Platone in mutande sporche che si gratta il pacco

Autori: Keko

Realizzato il: 2008-01-04

"Se i mortali si guardassero da qualsiasi rapporto con la saggezza, la vecchiaia neppure ci sarebbe. Se solo fossero più fatui, allegri e dissennati godrebbero felici di un'eterna giovinezza. La vita umana non è altro che un gioco della Follia.”                                Erasmo da Rotterdam

 

no.

proprio non mi riesce di addormentarmi sta sera, non soffro d'insonnia, soffro il cibo cinese.

E' dura una notte intera in ascolto dei latrati del mio stomaco caucasico, nel suo lavoro di smaltimento di quel pechino 2008 che ho appena ingerito: cazzo mi sembra di aver mangiato le prossime olimpiadi e il soffitto comincia ad annoiarmi, 3 anni di solite crepe.

mi alzerei per fumare, solo per fumare, ma non ci penso nemmeno ad affrontare il domani scevro della metà del mio pacchetto, non mi passa più....

i conti con le pecore non mi tornano, devo averne perse un paio quando mi sono alzato per pisciare, la droga è finita e i discorsi di mia zia abitano a 300 km da questo letto: tutti i miei rimedi naturali sono inutilizzabili.

Leggere?

si...ma cosa? devo trovare qualcosa che mi tramortisca all'istante come un treno impazzito su un unghia incarnita, qualcosa di polveroso, di torvo, pagine vergini che non abbiano mai visto occhi di alcuno.

apro il dimenticatoio, tra bibbie e appunti di trigonometria, che poi sono la stessa cosa vedo un volumetto rannichiarsi in angolo con un aria a mezza tra la bizzosità senile e la solennità di un dio dall'odore di capra stampata 50 anni fa, con un austerità e cattiveria mai viste.

fa per me. cioè adesso fa per me.

LA REPUBBLICA, scritto con polvere e ragnatele. Il mio professore di filosofia aspetta ancora la relazione sulla cattedra…wait imbecille wait…non mi è mai piaciuta la tua materia e tantomeno come ce la propinavi, però, caro mio, non ho mai dormito cosi bene come durante le tue ore. e fa che sia ancora così.

“Forse Simonide intendeva dire che è giustizia non già rendere in ogni caso qualunque cosa a chiunque l’abbia prestata, bensì soltanto il rendere il bene agli amici e il male ai nemici, come tale concetto appare a Socrate un poetico enigma”

Volevo solo addormentarmi e mi ritrovo con un cappio al collo!!!  Presto, via schiavin 19 a, primo campanello in alto, anzi sfondate la porta, prima che mi attacchi al gas!!!

Abbiamo un problema: pensiamo troppo e sentiamo troppo poco, credevo fosse morchia di questo secolo, dei nostri giorni, di questi miei minuti, ma la masochistica recidività è intrinseca alla filogenetica umana.

In gergo da bar: siamo nella merda, ci piace la merda e quando non ci siamo vorremmo esserci, nella merda.

La filosofia è solo il climax di sterco di anni se non secoli di corruzione pedagogici che celano l’essenza umana nell’inanità della speculazione metafisica in un paradossale quanto pericoloso circolo vizioso.

È l’apogeo della pigrizia senza scuse. come il punk come Sid, il VISCIDO.

Le ultime righe sono proprio ciò che volevo evitare, elucubrare sul niente, urlare “Negri di merda ad Harlem”.

In gergo da spogliatoio: chi si rompe il culo dalla mattina alla sera non ha tempo per cagate come queste.

Non ho nessuna intenzione di farmi del male a queste ore, volevo solo addormentarmi e finisco coll’incazzarmi allo sorger dell’alba. Lo stronzo è il linguaggio oggi, e di conseguenza il pensiero, quindi noi e il mondo

 

E se quel pedofilo comunista greco l’avesse scritta cosi:

Libro III- da V a VI

-          Cazzo se è così! - disse Adimanto

-          E sui quei bastardi che girano per le strade che mi dici?

-          E’ una brutta storia bisogna avere coglioni per parlare di loro…è una questione da sbornia, da rompersi il culo la notte, amico…tieni finiscilo te mi sta raschiando la gola sto coso!

-          Perché?

-          Con tutta la merda che si è vista fino adesso, con tutto questo casino di mondo solo le merde sono felici, mentre quei pochi bastardi che ci provano nel modo giusto se lo prendono sempre in quel posto, tra la chiappa destra e quella sinistra. E’ per quello che mi trovi sempre qui in fondo ad una bottiglia…nessuno muove un dito, anzi aggiungono solo merda alla merda se provano a far qualcosa…meglio continuare così

-          Già

-          Quindi è inutile sprecar fiato per loro, che si fottano finchè non capiranno da che parte stare

-          Lascia perdere…ho qui i biglietti per i Cubs contro Sox, il match dell’anno

-          No Adi ho finito la roba e in modo o nell’altro devo arrivare a domani

 

prendiamoci meno sul serio.

siamo sulla stessa barca.

Notte.